Annuncio

http://digilander.libero.it/PensieriInVolo/gifstelline/divisorestelline.gif





In classifica
http://digilander.libero.it/PensieriInVolo/gifstelline/divisorestelline.gif
sito internet
http://digilander.libero.it/PensieriInVolo/gifstelline/divisorestelline.gif
10000 punti ottenuti
http://digilander.libero.it/PensieriInVolo/gifstelline/divisorestelline.gif
Sito d'argento
http://digilander.libero.it/PensieriInVolo/gifstelline/divisorestelline.gif
astroastro.forumattivo.com
http://digilander.libero.it/PensieriInVolo/gifstelline/divisorestelline.gif

Simboli esoterici: origini, storia e significati tra religione e occultismo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

avatar
Mistralcartomante
Admin
Messaggi : 417
Data d'iscrizione : 08.11.16
Età : 45
http://www.astroastroms.com www.mistralcartomante.it

MessaggioMistralcartomante il Mer Nov 30, 2016 2:30 pm

L'uomo e i simboli, da sempre insieme

Fin dai tempi più remoti gli uomini utilizzavano simboli ai quali attribuivano particolari proprietà e che, talvolta, indossavano o si dipingevano sul corpo allo scopo di proteggersi da influssi negativi. Nonostante tutto l’uomo ha sempre vissuto in un mondo materiale per cui, per non perdere del tutto il contatto con la propria spiritualità, ha avuto bisogno di riscontri visibili e tangibili.

Pensiamo per esempio agli amuleti o ai talismani che vengono utilizzati ancor oggi e che fungono da portafortuna (i primi) e da protettori (i secondi): come non far riferimento poi alla ben più nota croce cristiana?

Viviamo in un mondo costellato di simboli con i più disparati significati che, puntualmente, sfuggono al nostro senso primario, ovvero la vista: basta però una visione più attenta e curiosa per scoprire magicamente che anche le nostre città nascondono disegni dal significato criptico e intrigato e che affondano la propria origine nello strabiliante percorso evolutivo della nostra specie.

Ancor oggi siamo soliti utilizzare simboli che per noi hanno un significato chiaro e univoco ma che, in realtà, sono stati adottati da culture molto antiche e il cui valore rituale e simbolico era in realtà molto differente.

Per tali motivi in questo articolo descriveremo i principali simboli tutt’ora utilizzati in campo esoterico suddividendoli per provenienza storica e antropologica perché, per comprendere a fondo il reale significato di un simbolo, è imprescindibile conoscerne le origini.

Questo è l'elenco dei principali simboli esoterici che andremo a studiare per conoscerne origini, storia e significato:
Ankh (o chiave della vita, croce ansata, croce a due manici)
Occhio di Horus
Colonna Djed
Croce celtica
Triskel (o Triskell, Triskèle, Triscèle)
Nodo Pittico
Nodo celtico triangolare
Nodo celtico con tre cavalli
Nodo celtico quadruplo
Spada di Davide
Abracadabra
Uomo verde
Stella a cinque punte (Pentagramma)
Stella a sei punte (Esagramma)
Stella a sette punte (Ettagramma, Eptagramma)
Pentagramma di Agrippa
Quadrato Magico
Grifone
Uovo cosmico
Doppia ascia cretese
Drago e Fenice
La mano di Dio (l’occhio nella mano)
La Mano di Fatima (Miriam)
Occhio nel Triangolo
Trifoglio
Gufo
Uroborus (Ouroboros, Oroborus, Uroboros, Uroborus)
Dragone ermetico
666
Baphomet (Bafometto)
Croce greca
Croce templare (e teutonica)
Croce di Gerusalemme
Croce uncinata (Svastica)
Croce latina
Croce di San Pietro apostolo vediamo adesso alcuni significati di alcuni simboli esoterici

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

Crea un account o accedi per rispondere

È necessario connettersi per poter rispondere.

Registrati

Entra nella community creando un account, è facile!


Crea un nuovo account

Accedi

Hai già un'account? Allora accedi!


Accedi

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum